home | chi siamo | contatti Starnet | mappa | link utili | faq

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Centro Studi Unioncamere


GreenItaly 2014 - Nutrire il futuro
04/11/2014 Centro Studi Unioncamere

Dalla Green Economy 101 mld di euro di valore aggiunto (il 10,3%) e 3 mln di posti di lavoro

Più di un’impresa su cinque dall’inizio della crisi ha scommesso su innovazione, ricerca, conoscenza, qualità e bellezza, sulla green economy. Sono infatti 341.500 le aziende italiane (circa il 22%) dell’industria e dei servizi con dipendenti che dal 2008 hanno investito, o lo faranno quest’anno, in tecnologie green per ridurre l’impatto ambientale, risparmiare energia e contenere le emissioni di CO2. Un dato che sale al 33% nell’industria manifatturiera. Un orientamento che si rivela strategico, tanto che proprio alla nostra green economy si devono 101 miliardi di euro di valore aggiunto, pari al 10,2% dell’economia nazionale, esclusa la componente imputabile al sommerso.

Sono i dati di GreenItaly 2014 il rapporto annuale di Unioncamere e Fondazione Symbola che da 5 anni ricostruisce la forza e racconta le eccellenze della green economy nazionale. 

Il rapporto 2014 e la presentazione sono disponibili nella sezione "GreenItaly" di Starnet al seguente link: http://www.starnet.unioncamere.it/GreenItaly_2A1044